04/2016 - KeepBrave - KeepBrave - Paola Gianotti

Vai ai contenuti

Menu principale:

Si parte

Pubblicato da in 48 Stati - 48 Giorni - 48 Bici ·
Tags: 48stati48giorni48bicistatiunitiugandapartenzaamerica
Domenica 30 aprile inizia la mia nuova avventura.
12.000km tra le strade della sconfinata America. 48 Stati in 48 Giorni. Ma questa volta il tutto rivolto a tante donne che con una bici possono cambiare la loro vita. Si parte dallo stato del Washington, da una piccola cittadina chiamata Walla Walla. Un nome particolare per iniziare la mia nuova impresa. Un giorno di organizzazione prima di partire per questo lungo viaggio. Vado a dormire con la curiosità di un bambino la sera prima di Natale. La sveglia suona alle 5.00, ma già da qualche minuto sono sveglia. Gil prepara la colazione, è lui l'addetto per il viaggio. Il più mattiniero della squadra. Pasta alla marmellata di fragole, yougurt con cereali e banana e succo di frutta. Keepbrave urlato alzando le braccia al cielo e si parte. È domenica e per le strade c'è pochissimo traffico. Come inizio a pedalare ripenso alle prime pedalate negli Stati Uniti. Il paesaggio simile, gli odori e i colori. Torno indietro nel tempo e senza accorgermene iniziò una lunga salita entrando nel secondo stato che tocco nel mio viaggio: l'Oregon. Arrivo dopo circa 100km su un altopiano a 1.300 metri di quota. Sono su una Interstate pedalabile a 4 corsie e mentre pedalo mi godo il panorama di colline e fiumiciattoli. Dopo 180km mi fermo per pranzare prima di riprendere a pedalare per altri 110km. Chiudo la tappa a 190km fermandoci in un parcheggino improvvisato ma ottimo per riposare. I ragazzi preparano un'ottima cena a base di pollo e verdure prima di addormentarmi felice della prima tappa.



In preparazione per gli USA

Pubblicato da in 48 Stati - 48 Giorni - 48 Bici ·
In preparazione per gli USA
PAOLA GIANOTTI P.IVA: 10963470017
Torna ai contenuti | Torna al menu